Niente di straordinario - Di necessità virtù

Niente di straordinario - Di necessità virtù

Non farò nomi per ovvii motivi. Circa dieci anni fa, avevo un concerto jazz in quartetto (Sax, Pianoforte, Basso e Batteria) nella piazza di Zagarolo. Arrivati in piazza, scoprimmo che sul palco non c'era l'impianto.

Telefonai immediatamente all'impresario cialtrone. La sua risposta fu:
"Avevo due impegni da coprire per oggi e un solo service (impianto audio e luci). Ho preferito favorire l'altra piazza... comunque, per qualsiasi esigenza di catering, rivolgetevi al bar in piazza".

Sebbene fosse arrivato un camion col pianoforte a coda, il pianista insisteva perché ce ne andassimo di lì. Io sono caparbio.

Feci scaricare il pianoforte in mezzo alla strada, chiesi al batterista di montargli la batteria di fianco, per il sax non c'erano problemi. Io non avevo l'amplificatore del basso per cui, andai per tutte le case di Zagarolo a chiedere un amplificatore. Ne trovai quattro, piccoli, per chitarra. Li misi in serie. Non c'era un gran volume ma, per suonare in “acustica” era sufficiente.

Con voce da strillone annunciai alla cittadinanza che avremmo tenuto un concerto jazz da strada.

Soluzione? Enorme successo.

Finito il concerto, entrai al bar e chiesi tre bottiglie di un noto champagne, molto costoso, (pagava l'impresario) e l'offrimmo a tutto il pubblico che ci aveva ascoltato.

All'impresario cialtrone, lo champagne costò quanto gli sarebbe costato pagare un service.

Morale? Di fronte alle difficoltà non deprimetevi, esaltatevi!

Aldo Perris

NeaCo' Dicono di noi

Dicono di noi

Contatti

  • Booking

    Alex
    booking@neaco.it
    331.1247777

  • Press

    SIRO Consulting
    press@neaco.it
    335.6409500